pexels-thisisengineering-3861958.jpegpexels-christina-morillo-1181403.jpegpexels-pixabay-207636.jpegpexels-andrea-piacquadio-3791681.jpegpexels-pixabay-207636.jpegpexels-andrea-piacquadio-3791681.jpegpexels-andrea-piacquadio-920382.jpeg

BENVENUTI SUL SITO UFFICIALE 

lps raining brand

Distributore Ufficiale LPS Training

Novi Orbis

Sede legale: Milano

Piazza IV Novembre 4, cap 20124 

P.IVA 11463490968

CCIAA MI 90266  -  REA 2604702   

direzione: info@lpstraining.it

 

LPS TRAINING

Formazione e Addestramento per lo Sviluppo Individuale e Professionale 


Il metodo LPS TRAINING© è depositato e tutelato con copyright, in 164 PAESI del mondo presso: 

Bureau RCS PARIS B 500 790 910 - U.E. - FRANCE.   Copyright Registration Receipt DEP635144429796263750 

​​E' vietata qualsiasi forma di duplicazione o distribuzione se non autorizzata dall'autore                                           

                

161-1612489_corporate-woman-png-business-woman-png-transparent-png-removebg-preview

La nostra formazione è connessione in movimento!

LE INCIDENZE

Quando ci riferiamo alle INCIDENZE, significa, come dice la parola stessa, che stiamo trattando un argomento che ha un aspetto primario nel modello di LPS.

 

​Ogni cosa presente in natura o dall'uomo modificata ( perchè l'essere umano non crea nulla, ma trasforma gli elementi) ha sempre una proprio"anima" o "vita interiore".

 

Significa che qualsiasi cosa esiste attraverso un proprio SCOPO ed IDENTITA'.

 

 

​QUALSIASI COSA, come abbiamo precedentemente affermato, ha una "Genesi" e questa stessa vita è composta da passaggi obbligati che ogni cosa necessita per esistere.

 

Prendiamo ad esempio una penna! Tutti sappiamo cos'è una penna, vero? Bene.  

 

​Adesso proviamo a pensare a cosa serva una penna!

 

​Diciamo che...la penna serve per scrivere? E' corretto?

 

 

 

penna lps

Abbiamo scomposto una comune penna e vediamo cosa abbiamo trovato:

1. Corpo

2. Tappino

3. Refil 

​4. Cappuccio

La genesi dell'incidenza:

 

Adesso che abbiamo scomposto la penna ci accorgiamo ( perchè forse prima non lo sapevamo con esattezza)  quanti elementi essa è composta: sono 4. Bene.

 

​Adesso ti domando: quali di questi 4 elementi potresti definire penna? In realtà la tua mente difficilemnete identifica il 2 come penna e, tanomeno il punto 4.

 

E' assai probabile che tra il punto 1 e il 3, quest'ultimo è quello che maggiormente si avvicina al concetto di penna, vero? Sembra talmente ovvio! Bene.

 

In effetti i punti 1,2 e 4 sono "incidenze secondarie", cioè non sono determinati per la definizione dell'oggetto in quanto penna e non sono nemmeno necessari per identificarla come tale. Sono parte della costruzione dell'oggetto ma non sono DETERMINATI per identificarlo.

 

Se prendi l'oggetto indicato nel punto 3, potrai certamente dire che scrivendo su un foglio hai in mano una penna, magari un pò scarna, giusto? Cosi come potrai dire il contrario deli altri rimanenti, vero?

 

riassumendo quindi possiamo dire che:

ICP - incidenza primaria: Il refil indicato nel punto 3 ( determinante)

ICS - incidenza secondaria: il punto 1,2, e 4 ( non determinanti)

 

Certo, se prendessimo gli oggetti indicati nel punto 1, 2 e 3, non potremmo dire da soli servono per scrivere... perchè manca l'inchiosto! 

 

Se questo è vero, cioè che in quegli oggetti manca l'inchiostro, possiamo però dire che possiamo utilizzarli tutti per scrivere. Come? basta utilizzarli su un foglio bianco e possiamo davvero scrivere con tutti e tre,ma..c'è un problema! Quale? Che difficilmente riusciremmo a  leggere e questo perchè manca l'inchiostro.

 

 

quindi la scrittura si identifica solo se si è in grado di attivare la lettura

 

Ma allora possiamo davvero dire che l'incidenza primaria sia davvero il refil? No, è un inganno.Non possiamo affermarlo.

 

Il refil è un contenitore e non non scriviamo con un contenitore, ma con ciò che esso contiene: l'inchiostro. Allora cambia tutto...

 

A questo punto avremo:

 

ICP - incidenza primaria: Il refil indicato nel punto 3 ( determinante)

ICS - incidenza secondaria: il punto 1,2, e 4 ( non determinanti)

ICG - incidenza di genesi: è l'inchiostro che rende visibile la lettura, ed è quindi la lettura l'elemento fondamentale.

tyy

Come abbiamo evidenziato esiste un percorso logico che ci porta inequivocabilmente ad un risultato univoco e certo. Ovviamente è solo un piccolo esempio.

 

Ma se dovessimo farlo per una macchina, per una telefonata di lavoro, per una trattativa o una gestione delle relazioni umane e professionali o per scrivere una email?

 

Bene, questa espansione nasce proprio per questo!

 

 

Per concludere possiamo dire che questa espansione del metodo LPS che abbiamo appena visto con l'esempio di una semplicissima penna di uso quotidiano, è davvero in grado di aiutarci ad analizzare molto rapidamente ogni cosa a tal punto da abbreviare il ragionamento per la metà del tempo che occorrerebbe per costruirlo in modo preciso.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder